a

Lorem ipsum dolor sit, consectetur iscing sed diam nonummy nibh euismo Lorem ipsum dolor sit, consectetur

@my_wedding_day

Wedding Details

Sunday, 05 November 2017
2:00 PM – 3:30 PM
Mas Montagnette,
198 West 21th Street, NY

+1 843-853-1810

Facebook
Twitter
Pinterest
Instagram
  •  Fotografo Matrimoni   •  Come organizzare un matrimonio in estate

Come organizzare un matrimonio in estate

Matrimonio in estate: un ricevimento all’insegna del colore e della leggerezza

L’estate resta ancora la stagione più gettonata per convolare a nozze, sia perché c’è meno possibilità di incorrere nelle bizze del tempo sia perché si può organizzare un banchetto all’aperto nel giardino di una villa, nel meraviglioso parco secolare di un castello oppure a bordo piscina. Noi di Fotografi di matrimoni di Milano di Dell’Utri Studio abbiamo deciso di darvi alcuni consigli inerenti all’organizzazione di un matrimonio in estate.
I colori brillano, la natura profuma di fiori, il cielo è terso e il sole emana la sua luce accecante mentre la parola d’ordine da seguire per l’organizzazione dei festeggiamenti di un ricevimento estivo per un matrimonio è leggerezza.
Per nozze da favola lasciatevi ispirare dai colori di stagione, ecco che per un ricevimento estivo di un matrimonio troviamo il blu del cielo terso o del mare, il giallo del sole caldo, il verde delle foglie rigogliose sugli alberi anche in combinazioni ton sur ton.
Un originale bouquet di piante aromatiche, la lavanda da abbinare ai confetti o i succosi limoni nelle composizioni dei centro tavola creeranno immediatamente una sensazione di freschezza e leggerezza mentre sulla tavola di nozze trionferanno piatti di pesce fresco, verdure e frutta di stagione, dolci, vini e bevande tipici del territorio.

Il menù leggero per un matrimonio estivo

Pesce, sushi e cruditè, antipasti freddi a base di affettati, tartine e canapè, insalate (anche esotiche), torte rustiche, gelati, spiedini di frutta e bevande e vini a volontà per rinfrescare il palato dalla calura di un ricevimento estivo del matrimonio.
Viste le temperature a volte proibitive, in un ricevimento estivo sarebbe meglio optare per un buffet con corner a tema piuttosto che per un pranzo o cena placè.
L’angolo degli antipasti, in un ricevimento estivo di matrimonio, potrebbe essere suddiviso fra portate fredde e calde per consentire una maggior possibilità di scelta: gli affettati la faranno da padrone con salumi e prosciutti di vario tipo, su tartine di pane casareccio seguiti da frutti di mare, scampi e gamberi serviti con salse leggere su letti di insalata o in conchiglie.
Gli antipasti caldi possono prevedere bocconcini finger-food di vario tipo e focacce, frittelle, crocchette e vol au vent misti.
La parte centrale delle proposte culinarie, nel ricevimento estivo, può essere organizzata sulla base di temi precisi con corner dedicati all’esotico, rustico, alla carne e al pesce con incursioni nella cucina internazionale (dal Giappone al Messico, dalla Cina alla Spagna), torte rustiche, frittelle, fagottini e bignè salati, pomodori e peperoni ripieni; carni bianche e rosse (arista e filetti di manzo, saltimbocca alla romana, polpa di manzo e arrosti) e insalate miste; sogliole, orate, tonno, polpette di pesce e frutti di mare in zuppetta.
La frutta costituisce una parte importante del banchetto del ricevimento estivo: via libera quindi a spiedini con tipicità di stagione: fragole, ciliegie, fichi, uva, pesche, albicocche, ananas, angurie e meloni, banane.
La frutta può essere servita anche come macedonia con sorbetti e palline di gelato.
Nel ricevimento estivo di un matrimonio, da non sottovalutare nemmeno le proposte di vini e bevande: scegliete vini rossi e bianchi leggeri con varietà da abbinare alle varie proposte, ma privilegiate cocktail analcolici per l’aperitivo.

 

Compilando Il form seguente, potrete conoscere la mia disponibilità e ricevere un preventivo secondo le vostre esigenze. E’ molto importante ricevere più informazioni possibili sul vostro evento: Data e Location. Vi risponderemo quanto prima. Grazie!

Leave a reply